Brescia Città Grande

...una voce fuori dal coro

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Teatro Grande come monumento da visitare

Novembre 2010

Il Teatro Grande in questi anni è stato poco utilizzato, eppure è un ottimo spazio per manifestazioni artistiche e musicali, oltre ad essere (e spesso lo si dimentica) uno straordinario monumento. Intorno ad esso dovrebbero fiorire i “Bar del Teatro”, l’Albergo del Teatro”, i “Ristoranti delTeatro”, gli “Artigiani del Teatro” (sarti, scenografi, sala musicale), in altre parole tutta quella vivacità che una seria e brillante attività teatrale può apportare. Piazza Paolo VI dovrebbe, pur nell’ordine e nella discrezione, essere aperta e sorvegliata nelle sere teatrali per accogliere il pubblico che, non dovendo parcheggiare a Fossa Bagni, sarebbe più numeroso e soddisfatto. 

“Un decoroso parcheggio per una decorosa serata teatrale”.

Durante i periodi di chiusura dell’attività di spettacolo, il Teatro potrebbe essere aperto per visite guidate.

Sandro

“Il più grande patrimonio dell’Italia, l’unico bene vero, è la sua cultura, la sua capacità di bellezza, la sua creatività, la sua arte, la sua possibilità di fare poesia ed essere poesia. Dobbiamo sentirci dire dagli economisti americani che una delle leve dello sviluppo economico del futuro

sarà la creatività ed il lavoro intellettuale? L’esaltazione, non la semplice difesa della sua ricchezza
culturale è, per l’Italia, l’unico gesto economico veramente possibile, l’unico investimento logico”.

G.Strehler